Categorie
2020

12.10.2020

lunedì 12.10.2020
Festa di Nostra Signora Aparecida (patrona del Brasile) e Giornata dei Bambini

traduzione dall’audio

Cari figli,
con grande gioia, oggi è un giorno molto speciale per me, per il mio Cuore Immacolato di Madre, Regina, Patrona di questa nazione gigante che è il Brasile, Madre dell’umanità.

È una benedizione di Dio poter essere Madre dell’umanità, essere Colei che chiede sempre a Gesù di benedire il mondo, le famiglie, soprattutto i giovani, i bambini, i padri, le madri, i missionari, i religiosi, le religiose, tutto il popolo di Dio. Oggi è un giorno in cui io Maria, come Madre di Aparecida, Madre della Pietà, Madre del Rosario, Madre della Pace, chiedo sempre a Dio protezione, misericordia e pace per i vostri cuori.

Oggi è un giorno di festa per il Brasile, perché il Cielo mi concede la grande grazia di proteggere tutti i cuori che chiedono la protezione della Madre del Cielo. È anche un giorno di molta preghiera, perché il più grande appello della Madre è la preghiera. Che i figli preghino, che i figli tornino a Dio. Cosa significa tornare a Dio, figli? Significa fare la volontà di Dio, metterti al servizio del Regno di Dio, lavorare per la messe divina, cercando la santità, il rispetto, l’umiltà, la fraternità.

Oggi il mondo ha molto bisogno di questa protezione divina. Sono tempi di battaglie, tempi difficili, di molta tristezza, di molto dolore, angoscia. Sono anche tempi di molte infermità nel corpo, nell’anima, tempi di molte prove. Ecco perché l’umanità, in questo momento, ha bisogno di alzare lo sguardo a Dio. Il giorno dedicato alla Madre, in verità, è il giorno in cui figli devono tornare a Dio. Questa è la grande richiesta della Madre: che i figli si mettano alla presenza di Dio come figli di Dio che hanno bisogno di essere guariti, liberati, perfino esorcizzati.

Perché il demonio è terribile e conosce la tua fragilità! E il mondo sta attraversando una fragilità molto grande. È nei momenti di maggiore fragilità che dovete essere forti. Quello che il mondo sta attraversando adesso, è un momento in cui il mondo deve tornare a Dio con molta fortezza. Perché in quello che state sentendo, soffrendo e attraversando, il nemico usa molto la debolezza. La debolezza dei cattivi pensieri, la debolezza della tristezza interiore: il nemico le usa per portarti allo scoraggiamento, al dubbio, alla mancanza di fede, alla mancanza di coraggio.

Ecco perché, nei momenti più difficili del cammino, Gesù ci porta in braccio. E in questi momenti devi lasciarti portare dalle braccia misericordiose di Gesù.

Quest’anno è l’anno della grande supplica alla misericordia divina, perché è un anno di molta lotta, di molto combattimento. È un anno in cui, se fate attenzione, il popolo di Dio ha bisogno di pregare di più. Infatti, quanto più grande è la battaglia, maggiore deve essere la forza della vita di preghiera. Quanto più grande è la sofferenza, maggiore deve essere la tua vita di preghiera. Non devi mai dubitare del potere di Dio, dell’opera dello Spirito Santo nella tua vita. Devi immergerti in questo Spirito Santo e volere realmente essere quello che Dio vuole.

Ecco perché, nel giorno in cui il Brasile festeggia la Madre Aparecida, patrona di questa terra gigante, vi rivolgo questo appello. Perché, così come il Brasile, tutti i popoli stanno attraversando un momento di fragilità, un momento di debolezza nel quale, se non stai attento, sarai pigro per pregare, pigro per svegliarti alle cose del Cielo. Davanti a tutto quello che state vivendo in quest’anno, davanti alle lotte di quest’anno, Gesù ci ha chiamati a stare nelle profondità del suo Cuore, perché la battaglia sarà fortissima e voi dovete vincere il grande male che è il demonio.

Allora ci vuole coraggio. Coraggio per vincere, coraggio per lottare. Il popolo di Dio deve pregare di più, non può dimenticarsi di questa luce che scende sul mondo in tempi bui di battaglie, in tempi di grandi battaglie. Allora che il Brasile si svegli a questo appello della Madre, a questa richiesta della Madre, perché una Madre ama profondamente i suoi figli. Per i suoi figli, una Madre chiede al Cielo tutto, anche l’impossibile. Una Madre chiede a Dio ciò di cui ogni figlio ha bisogno in questo momento, che sia la guarigione del corpo o dell’anima.

Quanto il Brasile ha bisogno di guarigione! Quanto questa nazione ha bisogno di guarigione! Deve essere più unita, avere più unione. Quando ami la tua patria, non lotti contro di essa, ma lotti per essa. Allora le nazioni devono lottare. Il Brasile è la tua casa, il mondo è la tua famiglia. Allora lotta! La tua nazione su questa terra è la tua casa, è quella che Dio ha scelto per te. È qui che Dio ti ha messo! Per essere missionario di amore per il mondo, per essere testimone di amore per il mondo. Ovunque tu sia, puoi essere la luce del mondo! Puoi essere il lievito e la crescita, basta che vivi la grazia e la presenza del Divino Spirito Santo.

Ecco perché il Brasile oggi ha bisogno di essere ancora più forte, di essere ancora più perseverante! Perché non potete avere una fede fredda, dovete avere una fede forte, una fede viva! Perché, se volete realmente cambiare la situazione del momento presente, dovete farlo con il vostro santo rosario in mano. Questa è la grande richiesta della Madre, Patrona del Brasile, Madre della Pietà, Madre del Rosario. Questa è la grande richiesta della Madre per i giovani, per i bambini, per le famiglie, per la Santa Chiesa. Felice il sacerdote che è devoto al santo rosario. Egli evangelizza con molta più sapienza. Felice la famiglia che prega ed è devota del santo rosario. Essa ha molta più pace nella sua casa. Perché il nemico approfitta di ogni momento in cui sei fragile per cercare di distruggere la tua vita, la tua vocazione, il tuo sì.

Per questo, abbiate un fondamento di vita di preghiera, figli. Imparate ad avere amore per la vita di preghiera, a fortificarvi. Perché attraverserete tante battaglie e ciò che vi manterrà saldi sarà la fiducia. E noi abbiamo fiducia quando prendiamo in mano il santo rosario e iniziamo a pregare.

Gesù ci dice che i cuori, quando si uniscono al suo Cuore Misericordioso e pregano il santo rosario, diventano una grande forza di vittoria per la grande grazia che avete bisogno di ottenere, che è distruggere il male. L’unica arma che distrugge il male è la preghiera. Questa testimonianza viva. Perché la preghiera deve lievitare in noi. Per questo devi imparare a pregare con la vita. Cosa significa pregare con la vita? Cercare una vita nuova. Dire: “Non voglio solo pronunciare parole, voglio vivere le parole che pronuncio. Voglio credere nelle parole che escono dalla mia bocca, che escono dal mio cuore”.

E queste parole sono lievito di crescita, producono i frutti della crescita, della carità, dell’abbandono, dell’obbedienza, del distacco, della rinuncia. A quante cose avete bisogno di rinunciare! Quanti oggi stanno cadendo nelle stesse trappole di prima, perché non hanno vita di preghiera. Nessuno sorregge la propria vita senza preghiera. Puoi dire “sono forte”, ma senza preghiera sei debole. Con la preghiera sei forte. Allora ci vuole questa ricerca della preghiera. Questa è la richiesta della Madre del Cielo, Patrona del Brasile, Madre di tutta questa Terra, di tutti questi cuori che, afflitti, supplicano la grazia del trionfo del mio Cuore Immacolato.

Preghiamo, figli! Formiamo questo esercito fortissimo di preghiera, perché adesso siamo davanti al combattimento più grande. La vittoria sul male si ottiene con il potere della preghiera. La preghiera ci porta a Cristo. Cristo è l’Alimento, ci fortifica, vive in noi. Cristo vuole vivere in noi, Cristo vuole stare in noi.

Oggi siete qui in questo giorno di devozione alla Madre, che in verità è il dono dei figli, perché il dono che Dio mi ha concesso nella vita sono i figli, principalmente Gesù, il grande amore del mio Cuore Immacolato. E mi ha concesso la grazia di questo amore moltiplicato: ciascuno di voi dentro il mio Cuore Immacolato. E mi ha concesso la grazia di poter essere oggi la patrona di questo Paese bellissimo. Anche nelle battaglie vediamo un popolo di fede, un popolo misericordioso, ma che ha bisogno di essere molto più misericordioso e accendere la fiamma della preghiera per vincere queste trappole del demonio, che in Brasile si stanno prendendo gioco principalmente delle famiglie, delle vocazioni. Che Gesù ci aiuti ad accendere questa fiamma della fede, ci aiuti a restare saldi nella fede. Che aiuti tutto il popolo di Dio. Ovunque tu sia, sii un’anima che prega, che confida e che spera nella misericordia del Signore!

Con grande affetto, in questo momento voglio benedire il Brasile in modo molto speciale.

la Madonna benedice tutti 

Cari figli,
ho benedetto il Brasile e la cosa più bella che esiste in Brasile, che sono i figli, le famiglie, ogni testimonianza di amore, i sacerdoti, i religiosi, i padri, le madri, i nostri bambini in questo giorno dedicato anche a loro.

Essere Patrona di un paese è essere Madre di tutti questi bambini. Oggi sento che Gesù dona il suo Cuore a questi piccolini, dona tutta la sua misericordia a questi piccolini, che hanno tanto bisogno di questa misericordia.

E il grande appello che oggi vi faccio è la preghiera. Vinciamo il demonio con la preghiera, figli. Tu che preghi, in questo momento ringrazia. Tu che non preghi, inizia a pregare. Perché il mondo ha bisogno di questa vittoria. Il mondo è stanco, piange, soffre, per questo ha bisogno del Trionfo del mio Cuore Immacolato. E voi otterrete questa vittoria attraverso la vita di preghiera.

Che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo benedicano tutte le famiglie, il Brasile, le anime che hanno bisogno di essere liberate. Ognuno chieda a Dio. Spesso sei prigioniero di una ferita, che è il peccato. Che Gesù possa liberarti.

Faccio gli auguri anche ai festeggiati, che Dio faccia un bel regalo ai festeggiati: la grazia di avere mitezza, soavità nella loro anima.

I fiori vengono benedetti da Gesù per la guarigione e liberazione dei malati nel corpo e nell’anima.

Ecco la Serva di Dio, la Madre e Patrona del Brasile, l’Immacolata Concezione, la Vergine Maria, Madre della Pietà. Il Signore mi chiama.

video dell’apparizione

elenco messaggi tradotti